venerdì , 15 dicembre 2017
La guida completa e dettagliata ai più importanti Mercatini di Natale
Home / mercatini di natale / Il mercatino di Natale di San Candido 2017: il gioiello della Val Pusteria
i migliori mercatini in italia e in europa

Il mercatino di Natale di San Candido 2017: il gioiello della Val Pusteria

Il Mercatino di Natale di San Candido nelle Dolomiti di Sesto è all’insegna di tradizione e naturalezza. San Candido mostra l’avvento come una volta: antichi valori, usanze vissute, un’atmosfera fiabesca.

Sono tanti gli stand del magico mercatino di Natale di San Candido, con artigianato locale e specialità gastronomiche. Scoprite il paese più romantico delle Dolomiti immerso in un clima di festività con piazze, chiese e monumenti adornati con luci e decori natalizi.

San Candido paese, Zona pedonale
Dal 24 Novembre 2017 al 06 Gennaio 2018 osserva i seguenti orari di apertura:
24.11. – 26.11.2017 ore 10.30 – 19.00
01.12. – 03.12.2017 ore 10.30 – 19.00
06.12. – 10.12.2017 ore 10.30 – 19.00
16.12.2017 – 06.01.2018 ore 10.30 – 19.00
24.12.2017 ore 10.30 – 15.00
25.12.2017 CHIUSO

Il Mercatino di Natale di San Candido, anche conosciuto come “Natale nelle Dolomiti a San Candido” è un vero e proprio gioiellino, perchè è uno dei più piccoli mercatini dell’Alto Adige, e perchè i tradizionali e piccoli stand di legno offrono quasi tutti prodotti artigianali e locali per delle graziose idee per i regali natalizi.

Naturalmente tutto accompagnato dalle tipiche e prelibate specialità gastronomiche altoatesine! Una curiosità: il 9 e 16 Dicembre 2017 tutti coloro che prenderanno alloggio a San Candido avranno la possibilità di andare nel bosco e di tagliarsi il loro vero e proprio albero di Natale.

Per maggiori informazioni: www.altapusteria.info/

Check Also

Romerberg-WeihnachtsbaumTourismusCongress-GmbH-Frankfurt-am-Main-Holger-Ullmann-2

Tradizioni natalizie, profumo di zenzero e mandorle e vin brulè, questo è il Natale a Francoforte

I mercatini di Natale a Francoforte e della sua regione sanno sempre come far vivere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *