venerdì , 15 dicembre 2017
La guida completa e dettagliata ai più importanti Mercatini di Natale
Home / mercatini di natale / Mercatini di Natale di Strasburgo 2017 – La magia natalizia
mercatini di natale di strasburgo

Mercatini di Natale di Strasburgo 2017 – La magia natalizia

Ci sarà pure un motivo per cui la città di Strasburgo, nella Francia orientale, si autoproclama Capitale del Natale. A noi piace credere che lo faccia per i suoi mercatini di Natale di Strasburgo che si rinnovano ininterrottamente dal 1570.

Oltre quattro secoli di storia legati dalla stessa magia natalizia che si sprigiona ogni fine anno dalle piccole case in legno e dalle strade di ciottoli del capoluogo della Alsazia-Champagne-Ardenne-Lorena.

D’altronde con 300 chalet allestiti ai piedi del Grande Abete in piazza Kléber, tutti attorno alla cattedrale di Notre-Dame con la sua slanciatissima torre o sulla tranquilla e serafica Place Gutenberg, per un totale di 11 luoghi nel cuore della città, è inevitabile fidarsi che l’Albero di Natale addobbato, così come lo conosciamo adesso, sia nato proprio qui, tra i mercatini di Natale di Strasburgo.

E poi basta il primo morso agli speziati e burrosi bredle mentre addobbi e luminarie sembrano lì tutti per noi, per capire di essere arrivati nel momento giusto al posto giusto, uno di quei villaggi delle fiabe. Già, per i colori, profumi, dolci e decorazioni, l’atmosfera che si respira è da favola e soprattutto autentica.

In fin dei conti siamo sul Reno, davanti alla Foresta Nera, punto di incontro delle culture francese e tedesca e chiedere dei marché de Noel o dei weihnachtsmarkt, cambia poco: tutti capiscono subito di cosa stiamo parlando. Ospite dei mercatini di Natale 2016 è il Portogallo con la sua ricchezza culturale, artigianale e gastronomica.

Un consiglio: non andare via dai mercatini di Natale di Strasburgo senza aver assaggiato il choucroute, piatto tipico alsaziano a base di salsiccia, carne di maiale e crauti, magari affiancato da un calice di un buon vino rosso locale. Ideale per non sentire il freddo di Natale.

Anche se l’ente nazionale del turismo francese definisce la città di Strasburgo il Paese dei sapori, i mercatini di Natale passano anche da oggetti d’artigianato e piccoli complementi d’arredo da portare a casa per arricchire le abitazioni con un oggetto unico e in grado di catturare lo sguardo di parenti e amici.

Oltre a shopping e degustazioni, ampio spazio è per il divertimento. Basta andare sulla pista per gli slittini o sulla pista del ghiaccio per vivere questo Natale alsaziano, caloroso e generoso.

A proposito, la tradizione racconta che a Strasburgo gli abitanti del luogo donano regali ai bisognosi lasciandoli ai piedi del grande Albero di Natale in piazza Kléber. Questa usanza continua ancora oggi e oltre sessanta associazioni di beneficenza presentano e invitano i visitatori della città a scoprire le loro azioni e le possibilità di partecipare con generosità e condivisione.

Dal 24 novembre al 24 dicembre 2017
Il 24 novembre dalle 14 alle 21
Dal 25 novembre al 23 dicembre dalle 11 alle 20; il venerdì e il sabato fino alle 21
Il 24 dicembre dalle 11 alle 18

Il programma di massima del mercatino di Natale di Strasburgo:
Le luminarie di Natale e il sentiero della luce
Il mercato dei Magi a Place Benjamin-Zix
Il mercato delle delizie di Natale a Place d’Austerlitz

Programma per bambini:
Villaggio dei Bambini a Place Saint Thomas
Ricostruzione della vita quotidiana del XIX e del XX secolo all’Ecomuseo d’Alsazia
Christkindel che porta doni ai bambini e Hans Trapp li porta via a quelli cattivi

I punti di forza:
L’atmosfera da fiaba e la tipicità dei Strasburgo
La ristorazione locale tra buon cibo e vini rossi
I Paesi ospiti (nel 2017 il Portogallo)

Per maggiori informazioni: www.noel.strasbourg.eu

Check Also

Romerberg-WeihnachtsbaumTourismusCongress-GmbH-Frankfurt-am-Main-Holger-Ullmann-2

Tradizioni natalizie, profumo di zenzero e mandorle e vin brulè, questo è il Natale a Francoforte

I mercatini di Natale a Francoforte e della sua regione sanno sempre come far vivere …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *